Mousse al Cioccolato

Standard
Ricetta Visuale per la Mousse al Cioccolato con il Bimby

Ricetta Visuale per la Mousse al Cioccolato con il Bimby

Mousse al Cioccolato

Un dolce fresco, leggero e poco impegnativo che va bene in ogni occasione

La mousse al cioccolato e’ una delle ricette che si trova nel libro base del bimby e vista la sua praticità e comodità è una di quelle che secondo me è sempre bene avere a portata di mano. Quindi stampate il disegno qui sopra e con un solo sguardo sarete in grado di replicare questa preparazione in qualsiasi momento.

Iniziamo mettendo nel boccale:

  • 200 gr cioccolato fondente a pezzettoni

10 SEC. a velocità 8

Aggiungere:

  • 100 gr latte intero

3 MIN. 70ºC a velocità 3

Dal foro del coperchio con lame in movimento a velocità 2 inserire:

  • 120 gr burro morbido a pezzi
  • 4 tuorli uno alla volta (e mettere gli albumi in una terina per montarli a neve)

20 SEC. a velocità 5

Lasciare raffreddare e nel frattempo montare gli albumi a neve (si potrebbero mondare anche con il bimby, ma per non lavare il boccale una volta in più io preferisco farli a mano mentre lascio raffreddare il composto nel boccale)

Incorporare delicatamente al composto, mettetelo nel recipiente desiderato e riponetolo in frigorifero (io lo metto addirittura nel freezer) per un paio d’ore

Servire con panna montata (a piacere)

Annunci

Pesto Siciliano

Standard
La ricetta visuale del pesto siciliano fatto con il bimby

Il pesto siciliano fatto con il Bimby in poche semplici mosse

Pesto Siciliano

Un condimento per la pasta da tenere sempre a portata di mano per semplificarsi la vita

Io ho sempre in frigo un vasetto di questo pesto e della versione “light” del pesto al basilico, così li alterno e alla sera in 10 minuti è pronta una cena.

Un consiglio in più: per risparmiare ancora più tempo potete fare questa ricetta abbinata alla ricetta del Pesto Light, fate prima il Pesto Light e senza nemmeno risciacquare il boccale cominciate con questa. Due piccioni con una fava!

I passi per fare questa ricetta sono disegnati come sempre nell’immagine sopra. Cominciamo!

Per prima cosa bisogna tritare le mandorle (o pinoli a scelta):

  • 50 gr mandorle o pinoli

20 SEC. a velocità 7

Riunire sul fondo con la spatola e aggiungere

  • 1 mazzetto di basilico lavato e asciugato
  • 2 gambi di prezzemolo
  • 1 foglia di sedano (a piacere)
  • 3 spicchi d’aglio

5 SEC. a velocità 7

Unire al composto:

  • 2 pomodori maturi e sodi (privati di buccia e semi)

Frullare

10 SEC. a velocità 5

Ultimare con

  • sale e pepe q.b
  • 80 gr olio ev

10 SEC. a velocità 3-4

Conservate in un vasetto e mettetelo in frigo, e quando volete, con qualche cucchiaio è condita un ottima pasta!

Pesto Light

Standard
La versione alleggerita del pesto in 2 semplici passi grazie al bimby

La ricetta visuale del persto in versione alleggerita

Pesto Light

Una versione allegerita del pesto classico, senza aglio e pinoli

Il risultato finale di questa ricetta è in pratica un pesto al basilico con un pò di più gusto dato dal parmiggiano, è un condimento leggero e gustoso da tenere sempre in frigo per preparare una pasta in pochissimo tempo, magari da alternare con il Pesto Sicilano

Serve solamente basilico, olio e parmiggiano (o parmiggiano misto a pecorino se preferite sentire ancora di più il piccantino del formaggio)

Ecco qui i pochi semplici passi. Inserite nel boccale

  • 40 gr basilico (lavato e asciugato)
  • 40 gr parmiggiano (o misto pecorino)

20 SEC. a velocità 7

Aggiungere:

  • 50 gr olio

20 SEC. a velocità 4

Potete aumentare i quantitativi di olio a seconda della densità che volete dare al condimento. Mettete in un vasetto e conservate in frigorifero per condire in un attimo la pasta quando volete.

Nota: senza risciacquare il boccale passate direttamete alla ricetta del Pesto Siciliano

Torta Cioccolato e Noci

Standard
La ricetta per la Torta Cioccolato e Noci con il Bimby

La ricetta per la Torta Cioccolato e Noci con il Bimby

Torta Cioccolato e Noci

Risultato garantito: una torta al cioccolato che viene buona sempre!

Questa torta al cioccolato e noci (la ricetta l’ho trovata nel ricettario in dotazione con il forno a microonde Whirlpool) è fantastica come dessert specie se accompagnata da un pò di gelato alla vaniglia o al fior di latte. Figurone garantito anche per chi come la sottoscritta non nasce esattamente Masterchef.

Cominciamo con il preparare la farina di noci che poi metteremo da parte. Nel boccale:

  • 45 gr noci
  • 45 gr nocciole
  • 45 gr mandorle

10 SEC. a velocità 7 – 10

Notare che non servono esattamente 45 gr di ognuna, potete variare le quantità, l’importante è che in tutto vengano fatti 45×3=135 gr di farina di noci.

Senza risciacquare il boccale inseriamo

  • 250 gr cioccolato fondente a pezzettoni

20 SEC. a velocità 7

Aggiungere

  • 240 gr burro a pezzetti

3 MIN. 50 gradi a velocità 5

Con le lame in movimento a velocità 2 aggiungere

  • 4 tuorli uno alla volta
  • 170 gr zucchero
  • 1 bustina vanillina
  • la farina di noci, nocciole, mandorle
  • 1 cucchiaio di farina 00

Se dovesse necessario uniformare l’impasto 10 SEC. a velocità 5

Separatamente montare gli albumi a neve, unire lentamente i due impasti e versare in una tortiera da forno

La torta si cuoce in 12/13 minuti nel piatto crisp del forno a microonde (modalità crisp) oppure in forno normale circa 30 minuti a 180°

Crema di Carote

Standard
La ricetta visuale della crema di carote con il Bimby

La ricetta visuale della crema di carote con il Bimby

Crema di carote

Voglia di qualcosa di veramente leggero?

O magari non sai cosa fare di una certa quantita’ di carote che rischi vada a male? In entrambi i casi, con il mitico bimby il problema e’ presto risolto.

Inserire nel boccale:

  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla affettata
  • un pò d’olio e.v.(circa un cucchiaio)

Soffriggere 3 MIN. 100 gradi a velocità 1

Aggiungere:

  • 500 gr carote a rondelle

5 MIN. 100 gradi a velocità 1

Infine:

  • 1 misurino acqua

15 MIN. 100 gradi a velocità 1

Omogeneizzare:

20 SEC. a velocità turbo

Quando è pronto aggiungere per insaporire un pò di prezzemolo tritato, sale e pepe q.b.

Ottimo e leggerissimo sia come primo piatto (con i crostini) che come contorno.

Dado Vegetale

Standard
La ricetta del Dato Vegetale Bimby in un solo disegno

La ricetta del Dado Vegatale con il Bimby

Dado Vegetale

Un componente base per tante altre ricette

Chiunque abbia il Bimby si è cimentato e si cimenterà più volte nella preparazione del dado vegetale, sia perchè è buono, sia perchè è alla base di molte altre ricette. Quindi avere la ricetta a portata di mano è sempre utile.

Ecco qui la spiegazione del procedimento illustrato sopra.

Mettete nel boccale tutte queste verdure (le più grosse tagliate a pezzetti):

  • 200 gr sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pomodoro
  • 1 zucchina
  • 1 manciata di funghi (facoltativo)
  • 1 foglia d’alloro
  • poche foglie di basilico, salvia, rosmarino
  • 1 ciuffo di prezzemolo

10 SEC. a velocità 7

Aggiungere:

  • 30 gr vino bianco secco
  • 1 misurino di sale grosso
  • 1 cucchiaio d’olio (e.v.)

20 MIN. temperatura Varoma a velocità 2 tenendo il misurino inclinato

A fine cottura, aggiungere:

  • 50 gr parmiggiano grattuggiato

Portare lentamente a velocità 6 e successivamente omogeneizzare portando lentamente a velocità 10 continuando per 1 MIN.

Il dado così ottenuto può essere addensato a piacere continuando la cottura a temperatura Varoma a velocità 2.

Nota il dado può essere conservato a lungo mettendolo in frizzer, magari congelandolo a mini dosi nel porta-cubetti ghiaccio

Pennette Zafferano e Gamberetti

Standard
La ricetta visuale per le pennette allo zafferano e gamberetti

La ricetta visuale per le pennette allo zafferano e gamberetti

Pennette Zafferano e Gamberetti

La ricetta per preparare un buon primo che fa sempre la sua figura

Preparare e mettere da parte:

  • Un mazzolino di rucola

3 SEC. a velocità 7

Inserire nel boccale:

  • 20 gr prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio

2 MIN. a velocità 4

aggiungere:

  • 40 gr olio (e.v.)

3 MIN. 100 gradi a velocità 1

aggiungere:

  • 40 gr vino bianco secco

4 MIN. 100 gradi a velocità 1

infine:

  • 200 gr gamberetti sgusciati
  • un pizzico di sale e pepe

3 MIN. 100 gradi, attivando la modalita’ antioraria a velocià impostata sul simbolo cucchiaio

Ed ecco pronto il condimento ai gamberetti, da unire alla rucola e da usare per condire circa 300 gr di pasta preparata con lo zafferano.